lunedì 4 luglio 2016

Summer beauty naturale

estate naturale rimedi

Che stiate per partire per le vacanze o restiate in città c’è una cosa che dovete fare: proteggere la pelle dal sole, ma anche dalla disidratazione, le screpolature e gli insetti.

Sì perché il sole causa non solo scottature, ma in alcuni casi pericolosi danni e invecchiamento precoce, anche l’eccesso di caldo, l’utilizzo di ventilatori e climatizzatori può danneggiare la nostra pelle, creando desquamazione e fastidiosi pruriti o irritazioni.

La nostra “beauty routine” in estate cambia, ecco come, ovviamente in maniera naturale e rispettosa dell’ambiente.

blog ricette cosmetiche
Rimedi naturali per l'estate.

Prima di tutto la protezione

Se ci esponiamo al sole al mare, in montagna ma anche in città la prima cosa da fare e quella di proteggere adeguatamente la pelle con dei filtri solari. Oltre a scegliere le creme solari in base al nostro tipo di pelle e fototipo, al tempo di esposizione al sole, è bene come sempre fare attenzione anche agli ingredienti in essa contenuti. 

Anche d’estate non ci possiamo esimere da leggere l’inci, infatti petrolati, sostanze occlusive possono creare irritazioni, peggiorare dermatiti, o lasciarci un brutto ricordo in termini di punti neri e impurità a fine stagione. Il consiglio è scegliere solari ecobio con filtri solari chimici o fisici certificati, e creme arricchite con sostanze di origine naturale come olio di argan, cocco, carota.  Per la scelta del solare giusto vi rimandiamo a questo post.
È bene inoltre ricordare che un filtro solare è indicato anche a chi non si espone direttamente al sole, meglio proteggere bimbi e persone chiare di carnagione anche se stanno all’ombra.

Idratazione: non solo scottatura

Impacco di lattuga per lenire le scottature.
Non avete seguito il primo consiglio? Vi siete scottati? E ora come si ripara a questo fastidio?
Esistono sostanze naturali in grado di lenire la pelle, e ridurre rossori idratando la pelle, una di queste è l’aloe vera. Disponibile in gel, spray e creme questa pianta è un toccasana anche per i capelli, il viso, le escoriazioni e le bruciature non da sole. Attenzione a sceglierla pura, e non in creme chimiche troppo elaborate, la percentuale di questa pianta deve essere non inferiore del 50 – 70% per essere efficace.

Un altro rimedio naturale efficace e casalingo per lenire la pelle scottata è un impacco di lattuga, sì può sembrare strano ma questa pianta ricca di mucillagine e acqua, se fatta bollire leggermente, raffreddata e applicata sulla parte scottata assorbe la scottatura e porta giovamento.

Freschi ma disidratati

Infuso di menta rinfrescante.
Il ventilatore, ma ancor di più l’aria condizionata seccano molto la pelle, non solo di viso e corpo, ma anche la cute e il cuoio capelluto. Utile per i momenti di grande esposizione a condizionatori, magari in ufficio o in aereo uno spray all’acqua termale, oppure semplice acqua micellare di lavanda, menta, melissa o hamamelys. Da tenere al fresco in uno spruzzino questa acqua SOS contro calore e aria condizionata è ottima. Potete realizzarla a casa anche con un semplice infuso di camomilla, o infuso di menta.

Punture di insetto: via il prurito

aloe vera rimedi
Aloe vera alleata della pelle.
Oltre al sole, disidratazione e secchezza cutanea i nemici della nostra pelle d'estate sono gli insetti e le loro punture fastidiose. Vi abbiamo spiegato come realizzare a casa uno spray antizanzare alla citronella e geranio, un repellente naturale adatto anche ai bimbi, ora vi diciamo come alleviare il bruciore e il prurito da puntura di zanzara in maniera naturale ma efficace. Le soluzioni sono diverse: utilizzare la pasta all'ossido di zinco, che disinfetta e allevia il bruciore, un altro rimedio è posizionare sulla puntura il cristallo di potassio, quello usato come deodorante, che è astringente e antisettico naturale. Se invece volete un gel dopo puntura potete realizzarlo con aloe vera, unito a l'olio essenziale di tea tree e menta. 

Prendetevi cura della vostra pelle anche d'estate con questa beauty routine naturale, ma non trascurare anche l'alimentazione che deve essere ricca di vitamine, frutta e verdura e di abbondante acqua o infusi per idratarti anche dall'interno. Pomodori, carote e frutta di stagione sono alleati preziosi per l'abbronzatura e per reintegrare sali minerari persi durante le intense giornate di caldo.

Cerchi ricette fresche per l'estate? Clicca qui sotto per scoprirle!


2 commenti:

  1. Consigli ottimi per l'estate, ma per realizzare il gel dopo puntura qual'è la percentuale degli ingredienti?

    RispondiElimina
  2. ciao Alessia, hai fatto bene a chiederlo, perché le dosi soprattutto degli oli essenziali sono importanti. Io ormai vado a occhio ma diciamo che su 45 grammi di gel di aloe, ovvero due cucchiai colmi aggiungo 2 gocce di teatree e 4 di menta. Preferisco sempre fare piccole quantità da conservare in un barattolino di vetro pronto all'occorrenza, l'ideale sarebbe uno stick roll on. Spero di essere stata utile.

    RispondiElimina

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *