giovedì 2 giugno 2016

Tutorial: Dischetti struccanti lavabili


dischetti struccanti lavabili

Salviette imbevute, dischetti di cotone usa e getta o panni in microfibra o bamboo: struccarsi il viso quotidianamente ha una grande importanza per il benessere della nostra pelle, evita la formazione di poli dilatati, punti neri, grani di miglio e infezioni oculari.
Ci sono tanti modi per struccarsi, e ognuno di questi ha un costo in termini ecologici e ambientali. Le salviette imbevute di struccanti sono pratiche è vero ma oltre ad essere molto care, spesso contengono sostanze aggressive, petrolati e oli minerali che anzi di pulire il viso lo sporcano di altri componenti, senza contare che non sono biodegradabili.  Idem per i dischetti struccanti in cotone usa e getta, quanti ne usiamo al giorno? Avete fatto il conto di quanti ne gettiamo via sporchi durante il mese? Questi sono biodegradabili e non contengono sostanze dannose, ma rappresentano un vero e proprio spreco.
Ma la soluzione che fa bene alla pelle, all’ambiente e al portafoglio c’è: realizzare dischetti struccanti riutilizzabili. Più pratici del panno in microfibra o struccante in bamboo, perché più piccoli e pratici da lavare e maneggiare, questi dischetti sono ideali per la detersione quotidiana di viso e occhi.
In collaborazione con Cristina, che fa parte del team de L’Eco dell’Ecologia abbiamo realizzato un tutorial per realizzare i dischetti struccanti lavabili a casa facile e veloce. Vi basteranno pochi strumenti per realizzare dischetti fai da te colorati e riutilizzabili tutte le volte che volete.

Guardate subito il videotutorial per i dischetti fai da te e seguite tutte le indicazioni qui sotto.

Materiali

  • Panno in microfibra
  • Feltro
  • Tessuto rigido in cotone

Per gli strumenti:

  • Forbici
  • Una matita
  • Un bicchiere per rendere la forma
  • Ago e filo


tutorial dischetti struccanti fai da te - L'Eco dell'Ecologia
Il procedimento è molto semplice e riassunto passo a passo nel nostro video tutorial. Iniziate con prendere le misure su tessuto rigido, panno in microfibra e feltro, potete aiutarvi con un bicchiere e una matita per tracciare la circonferenza e tagliarli della dimensione giusta.
Sovrapponete gli strati di materiali inserendo nel mezzo il feltro.

Il passaggio successivo è cucire insieme gli strati dei 3 tessuti e il gioco è fatto:i vostri dischetti leva trucco sono pronti per essere usati su viso e occhi. La microfibra aiuta a catturare più facilmente il trucco eliminando i residui più ostinati in maniera delicata, senza graffiare.



I dischetti possono essere lavati a mano con sapone neutro o in lavatrice e utilizzati quante volte volete.

Facile no? Vi lasciamo al video tutorial per i diversi passaggi e al post dedicato alla tecnica di cucito per il punto a festone.
Se vi è piaciuto lasciate un commento!

3 commenti:

  1. Grande idea, la microfibra è più morbida del dischetto e soprattutto riutilizzabile!

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea di riciclo creativo ed in più anche utile ed riutilizzabile!
    W il riciclo ^_^

    Mel

    RispondiElimina
  3. Grazie!! Verissimo la microfibra deterge e non irrita!

    RispondiElimina

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive