sabato 19 novembre 2016

Settimana europea della riduzione dei rifiuti


Parola d’ordine ridurre gli sprechi, soprattutto quelli alimentari. Ne abbiamo fatto un cavallo di battaglia, dandovi consigli facili ma utili per valorizzare le risorse, riutilizzarle e preservarle, e continueremo a darlo da questo sito.
Dal 19 al 27 novembre l’appuntamento con questo importate tema si fa ufficiale grazie all’ottava edizione della Settimana europea della riduzione dei rifiuti, che coinvolgerà anche quest’anno istituzioni, privati, negozianti anche in Italia con numerose iniziative a cui aderire o da inventare per dare il proprio contributo.
Parliamo di dati e di risultati, con piacere possiamo affermare che l’Italia è al top in Europa per la prevenzione dei rifiuti, nel 2016 il trend è positivo con un incremento delle azioni virtuose rispetto al 2015.
Il tema del’edizione di quest’anno sarà la riduzione dell’impatto ambientale degli imballaggi  e la riduzione dei rifiuti a monte, ovvero all’inizio della catena produttiva.
La SERR è un appuntamento importante che punta l’attenzione su temi che ci stanno a cuore e da grazie ad azioni concrete un messaggio forte di cambiamento delle nostre abitudini quotidiane, incentivando la prevenzione, con il riutilizzo dei materiali e il riciclo corretto dei rifiuti.
Per conoscere nel dettaglio tutte le azioni promosse e i temi di questa edizione potete visitare questo sito oppure il link.
La SERR inoltre da appuntamento a Clean up Day, manifestazione che si terrà in tutta Europa dal 6 all'8 maggio 2017.



Appuntamento in Cascina: Giacimenti urbani alla Cuccagna 



Segnaliamo un appuntamento che si terra a Milano in occasione della SERR: Mercato Circolare di Giacimenti Urbani. L'economia circolare a portata di cittadino, alla Cascina Cuccagna dal 25 al 27 novembre.
Un mercato dove poter trovare idee regalo per nuovi stili di vita, come cornici, lampade borse realizzate con materiale di recupero e frutto di riciclo creativo, ma anche una mostra "Growing Materials, crescere materiali sostenibili”, curata dal network Nuup, Sustainable Creativity; una riflessione su nuovi materiali di derivazione organica, attraverso le sperimentazioni del network e di giovani designer della NABA Nuova Accademia di Belle Arti e realizzate all’interno del corso “Materiali e nuove tecnologie per l’innovazione del progetto”, a cura della docente Barbara Pollini, co fondatrice Nuup.

Durante Il Mercato Circolare si potrà inoltre partecipare a incontri sul compost, il recupero del cibo, e laboratori di rigenerazione, ritiro farmaci e tappi di plastica e sughero.


Mercato Circolare di Giacimenti Urbani
25 – 27 novembre
Cascina Cuccagna

INGRESSO LIBERO.
Maggiori dettagli a questo link.



domenica 13 novembre 2016

Colazioni naturali sane e gustose

Colazioni naturali, veloci e gustose.
È il pasto più importante della giornata, quello che ci dovrebbe dare l’energia per affrontare gli impegni fisici e psicologici, ma per pigrizia, scarsa abitudine e appetito molti di noi saltano o riducono la colazione a un semplice caffè o tè.
Io rientro nella categoria dei ritardatari che bevono un caffè veloce e non hanno fame la mattina presto, ma solo alcune ore dopo essere sveglia. Saltare la colazione è sbagliato, dobbiamo abituarci a mangiare qualcosa di naturale, salutare, leggero e veloce.
Ecco alcune colazioni alternative al cappuccino e brioches che vi faranno venire voglia di iniziare la giornata con gusto.

Frullato o smoothies banana, cacao e mandorle

smothies bananas Frullato banana, cacao e mandorle
Frullato banana, cacao e mandorle

Vi avevamo già scritto diverse ricette di frullati per ogni gusto e stagione, questo è perfetto per l’autunno inverno perché goloso e fornisce energia veg senza appesantirci. Le mandorle inoltre danno vitamine e saziano, il cacao regala la sensazione di bere latte e cacao.
Basterà avere a disposizione un frullatore, una banana matura ma non troppo, del cacao in polvere, meglio se raw o senza zucchero, 1 cucchiaio, e 5 mandorle. Mettete tutto nel bicchiere con l’accortezza di inserire prima il cacao e poi mandorle, solo dopo la banana. Aggiungete a piacere latte di soia o semplice acqua tiepida. Questo smoothies cremoso e goloso non ha nulla da invidiare a un cappuccino.

 Salato e verde: toast avocado e noci

avocados toast
Avocado toast.


Non tutti amano il dolce la mattina, alcuni prediligono il salato. Quindi, ecco un’alternativa al classico toast con la pancetta o altri ingredienti troppo pesanti. Qui il gusto e la cremosità dell’avocado e del pane tostato vi faranno amare questo inizio di giornata lasciandovi una sensazione di soddisfazione fino a pranzo.
Ingredienti degli avocado toast
  • 2 fette di pane ai 5 cereali, integrale o soia
  • Mezzo avocado maturo
  • Un goccio di limone
  • Sale a piacere
  • Noci
  • Un filo di olio evo (per i più golosi)

Tostate le fette di pane in padella o nel tostapane
Tagliate l’avocado a metà, utilizzate la metà senza nocciolo, infatti il nocciolo servirà a non far annerire la metà che non utilizzate, mettetela in frigo coperta in un contenitore ermetico.
Schiacciate l’avocado con la forchetta, aggiungete sale a piacere e un goccio di limone e olio.
Spalmate sulle fette ancora belle calde e guarnite con pezzettini di noci sbriciolate.
Gnam, buona colazione!


Porridge della sera prima

ricetta porridge freddo
Porridge veloce.

Questa è una delle mie colazioni veloci e salutari che amo di più perché si prepara il giorno prima, ed è proprio il fatto di farla riposare tutta la notte a renderla buona.
Il mio non è proprio il classico porridge, ma fiocchi di aveva integrali a cui aggiungo ingredienti a freddo, questo la rende adatta sia alle giornate calde, sia fredde infatti d’inverno può essere riscaldata facilmente in microonde.
Vediamo come prepararla:
  • 3 cucchiai di fiocchi di aveva integrale
  • 3 cucchiai di yogurt alla soia (io adoro quello al cocco) potete usare anche yogurt normale a piacere
  • Un cucchiaio di uvetta sultanina
  • Un cucchiaio di semi di chia (se li avete)
  • Una spolverata di cannella in polvere
  • Un goccio (proprio un goccio) di succo di agave

Procuratevi una tazza capiente, versate nell’ordine: avena, uvetta, semi, e poi lo yogurt. Mescolate il tutto e aggiungete cannella e agave a piacere e mescolate di nuovo.
La consistenza sarà pastosa e croccante, dovete coprire la tazza e riporla in frigo.
Gustatela la mattina fredda oppure tiepida avendo cura di mescolarla bene.

Barretta Take&Go

Lo confesso molte mattine salto la colazione e mangio poi una galletta di mais o bevo solo un caffè, peggio ancora mi concedo uno dei dolcetti delle macchinette, il risultato: rotolini inaspettati e fame prima di pranzo. Ho deciso di realizzare con le ricette che avevo scritto qui, delle barrette fai da te energetiche da portare con me e da mangiare al volo. Mi saziano molto e mi danno energia senza appesantirmi.

Provate e poi mi racconterete quale tra queste colazioni è più nelle vostre corde.