domenica 26 giugno 2016

Burger veg zucchine e avocado

veg burger recipe
Veg burger homemade.
Tempo fa prima di andare a teatro sono andata a cenare in un localino molto carino in Corso Garibaldi a Milano che si chiama Baobab, era da molto tempo che volevo provare i suoi burger, e ho approfittato di quel poco tempo per una cena leggera e gustosa. Non sono vegetariana, ma non amo particolarmente la carne e quando posso preferisco le verdure, quindi ho deciso di provare un burger vegetariani.
Gli ingredienti mi hanno subito fatto venire l’acquolina in bocca: zucchine spellate, avocado, pomodorini, soncino e pane ai cereali. La mia prima impressione è stata subito confermata quando è arrivato il piatto, e ho addentato il panino. Era il miglior burger veg che io avessi mai mangiato. Quindi ho deciso di rifarlo a casa, rivisitando un po’ la ricetta, interpretandola home made.

Ecco gli ingredienti per 4 burger veg zucchine e avocado:

Vi serviranno:
  • 4 zucchine di media grandezza
  • Cipollina di Tropea a piacere (io ne o usato 2 cucchiai abbondanti)
  • Olio evo
  • Sale rosso
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • Pan grattato (meglio se integrare, potete anche usare i crackers sbriciolati)
Ho mondato le zucchine eliminando la parte terminale più dura, e le ho grattugiate con le lame medie, senza sbucciarle. Una volta tagliate le zucchine le ho fatte rosolare con la cipolla e il sale.
Mentre le verdure cuocevano senza coperchio e rilasciavano la propria acqua, ho sbucciato tagliato un avocado maturo, metà l’ho tagliato a dadini, l’altra metà l’ho riposta in frigo con il suo nocciolo.
Una volta cotte le zucchine, ridotta l’acqua di vegetazione, ho lasciato raffreddare e scolato il liquido in eccesso. Ho trasferito il tutto in una ciotola, unito l’avocado a dadini, un po’ di sale, un goccio di olio evo e in fine aggiunto due cucchiai di farina di ceci.
Ho lavorato l’impasto per renderlo più compatto, infatti se dovesse risultare troppo umido e difficile da lavorare potete aggiungere un po’ di pan grattato.

Grazie a due cucchiai ho porzionato l’impasto dividendolo in quattro e ho formato i burger, che ho poi impanato con il pangrattato o le briciole di crackers. Potete aggiungere anche dei semi di sesamo se vi piacciono per dare croccantezza e sapore.
In una padella calda antiaderente, unta leggermente ho fatto cuocere i burger due minuti per lato, per e li ho servito ancora caldo con pane ai cereali, e una guacamole fatta in casa con l’avocado e la cipolla avanzati.

home made guacamole
Guacamole fatta in casa.
Ho arricchito il tutto con pomodorini e insalatina morbida appena condita.
Un piatto light gustoso, veloce, e colorato adatto a tutti anche ai più piccoli, che non contiene ingredienti di origine animane, uova e lattosio.

Come non far diventare nero l'avocado

TIPS) quando usate l’avocado per i vostri piatti, ma non avete intenzione di utilizzarlo tutto, riponetelo in frigo con il suo nocciolo, coperto con pellicola o in una ciotola chiusa. Questo trucco eviterà all’avocado di ossidarsi e di assumere un colore troppo scuro.

2 commenti:

  1. Mi sembra un'ottima ricetta.. la proverò sicuramente.

    RispondiElimina
  2. Mamma mia, sembrano BUONISSIMI!! Devo assolutamente provarli perché adoro i burgers veg, l'avocado e tutto in questa ricetta! Grazie mille! :) Lisa

    RispondiElimina

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive