venerdì 17 giugno 2016

Un fiore viola per salvare le api


I semi della facelia potrebbero essere la salvezza delle api, preziosi insetti in via di estinzione difensori della biodiversità.
Il progetto è italiano di Coldiretti che è partito in questi giorni nelle campagne alle porte di Bologna a San Lazzaro di Savena. Una delle più grandi aziende di sementi italiana, la Sis società 100% made in Italy fornirà in maniera gratuita a tutti i coltivatori di mais i semi di facelia.
La facelia che fiorisce da metà maggio a luglio è molto nutriente per le api, infatti questi piccoli fiori viola donano un polline di cui gli insetti vanno ghiotte e se ne ricava un miele di alta qualità.
La fioritura di questi semi è spettacolare, e potrebbe essere la salvezza per questi insetti, offrendo vantaggi a lungo termine per tutti, ambiente, agricoltori e territorio.

Campo di facelia salva api
Campo di facelia salva api

Per la prima volta un progetto concreto a cui gli agricoltori aderiscono con entusiasmo, infatti ogni 10 ettari di mais, sarà coltivato uno di facelia, un circolo virtuoso a cui hanno aderito grandi consorzi agrari dell’Emilia Romagna.

Una soluzione salva api che sta avendo già i primi frutti, o meglio fiori, infatti le api hanno già incominciato a riempire i campi e le zone circostanti dove è fiorita la facelia. 

salvare le api
Dalla facelia le api producono ottimo miele 

0 commenti:

Posta un commento

 

Contattaci!

Nome

Email *

Messaggio *

Blog Archive