lunedì 28 marzo 2016

Smoothies per tutti i gusti

detox dieta dimagrante

Iniziare bene la giornata è importante, ma spesso non si ha tempo di consumare frutta e verdura nella quantità giusta, gli smoothies o meglio i frullati naturali sono la soluzione giusta sopratutto nella bella stagione per fare il pieno di vitamine e avere la carica giusta non solo la mattina ma in qualsiasi momento della giornata.

Colorati, naturali, gustosi i frullati possono essere preparati con frutta e verdura di stagione, e sono indicati per i diversi bisogno dell'organismo. Noi vi presentiamo 3 ricette senza latte, senza zucchero facili da preparare e da conservare in maniera furba per non rinunciare al benessere anche se si ha poco tempo.
Vi servirà un frullatore con bicchiere capiente, coltello per affettare, bicchieri con il tappo, oppure barattolo in vetro o plastica. Noi conserviamo le bottigliette e  barattoli per le conserve, ma in commercio esistono graziosi bicchieri realizzati per questo scopo, infatti lo smoothie è davvero di moda.

Depurati e fai il pieno di ferro con Ananas, zenzero e spinaci

Partiamo dal nostro preferito, lo smoothie detox agli spinaci, ananas e zenzero fresco. Non fatevi ingannare dalla combinazione di ingredienti, il frullato risulterà dolce, gustoso e dissetante. Questo potrebbe essere un ottimo pretesto per far mangiare gli spinaci ai bimbi o a chi non ama questa verdura.
Ecco come preparare lo smoothie green detox
smoothies detox
  • 200 grammi di spinaci freschi montati, ben lavati, meglio se biologici
  • 200 grammi di ananas fresca, quella equosolidale è più buona per tanti motivi
  • un bel pezzo di zenzero fresco a piacere, sbucciato

Mettete nel bicchiere del frullatore prima gli spinaci, e lo zenzero e poi subito dopo l'ananas a fette.
Frullate fino ad ottenere un bel colore verde brillante.
Servite fresco!
Piccolo trucco, non essendo una centrifuga, le fibre degli spinaci non sono completamente sminuzzate, quindi se lasciate il frullato ne bicchiere per consumarlo dopo poco la parte più pesante tenderà a separarsi dal liquido, mescolate bene prima di bere.
Potrete conservare lo smoothie per 1 mese in freezer.



Nutriente: frullato banana, fragola e arancia

smothie fragole banana

Questo smoothie è perfetto per la colazione o la merenda perché è sostanzioso, zuccherino e nutriente.
Frullate 2 banane, 8 fragole medie, due arance sbucciate intere. In questo caso non c'è bisogno di spremere gli agrumi, il frullatore farà il suo lavoro e non perderemo tutte le fibre e la polpa dell'arancia.
Anche questo frullato si conserva facilmente in freezer, una volta scongelato a temperatura ambiente girate e mescolate per gustare tutti gli ingredienti.

Antistress con Frullato lampone, menta e sedano

frullato lamponi

Vi serviranno 80 grammi di lamponi freschi, 2 ciuffetti di menta, 3 gambi di sedano. Frullate il tutto avendo l'accortezza di aggiungere mezzo bicchiere di acqua, infatti qui la quota di liquido è bassa e avremo bisogno di miscelare meglio frutta e verdura. Lo smoothie potrebbe risultare un po' aspro, in questo caso aggiungete, ma non è essenziale un cucchiaino di sciroppo di agave per dolcificare o se è stagione mezza pera matura decana. I lamponi aiuteranno a migliorare il vostro sistema immunitario, un aiuto prezioso nei periodi di forte stress.

Voi quale frullato preferite? Scriveteci la vostra personale ricetta e se provate i nostri smoothies fateci sapere se vi sono piaciuti!


giovedì 17 marzo 2016

Fa' la cosa giusta e l'Ora per la Terra insieme


Torna Fa' la cosa giusta la Fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, come ogni anno l'appuntamento è a Fiera Milano City, dal 18 al 20 marzo.

13 esima edizione all'insegna della continuità e della novità, non mancheranno gli espositori e le aree tematiche dedicate al food, all'abitare green al viaggiare sostenibile, moda etica e fairtraide ma anche tanti incontri e un programma culturale che accontenta tutti: grandi e piccoli.
un'occasione per scoprire, riscoprire e approfondire conoscenze, modi di vivere e soprattutto persone che ogni giorno hanno scelto di vivere in maniera rispettosa nei confronti dell'ambiente, sé stessi e gli altri.
Organizzata da Terre di Mezzo questa fiera è da molti anni punto di riferimento per chi ha messo in atto un cambiamento concreto nel suo stile di vita, e per chi vuole scoprire e avvicinarsi a nuove abitudini virtuose.
Autoproduzione di oggetti e cibo, riciclo creativo, consumo consapevole sono solo alcuni temi di punta della fiera, tra gli appuntamenti anche degustazioni, laboratori e conferenze per risvegliare in noi la voglia di cambiare, reagire, innovarci.

Continuità come abbiamo detto ma anche novità come il progetto Speziale un area dove degustare e diverse miscele d tè, spezie e sapori, un luogo di vendita ma anche di scambio di conoscenze e tradizioni culturali diversi, con laboratori e dimostrazioni.
Il food sostenibile, cruelty free, veg a kilometro zero sarà protagonista di showcooking e approfondimenti con eventi dedicati anche ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni. Tutti gli eventi sono disponibili a questo link.

Un appuntamento a cui non dovete mancare è la cena sostenibile a lume di candela, sarà la più grande cena del genere mai organizzata da Altromercato e WWF a cui ovviamente siamo tutti invitati, infatti quest'anno Fa' la cosa giusta si terrà in concomitanza con un altro evento importante: l'Ora della Terra.
La cena si terrà sabato 19 marzo dalle ore 20.30 quando tutti in ogni parte del globo sono invitati a spegnere la luce per la Terra.
Un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici in atto che ci riporta a una dimensione raccolta di condivisione, che avvicina le persone e fa crescere la speranza in un futuro migliore.

La cena si svolgerà in fiera e in molti negozi Altromercato, ma tutti possono partecipare direttamente da casa, invitando amici e parenti, oppure trascorrendo una romantica serata con la propria metà. Per aderire è possibile iscriversi qui.

Voi parteciperete? Che programmi avete per il week end? Noi come ogni anno spegneremo la luce, i computer, cellulari per goderci una serata davvero speciale.



Fa' la cosa giusta
18- 20 marzo
Fiera Milano City

Earth Hour 2016
19 Marzo in tutto il globo dalle 20.30.


sabato 5 marzo 2016

Il discorso di Leo

Discorso Leonardo di Caprio - Oscar 2016 - fonte teamworld.it

"Non diamo per scontato questo Pianeta, come io non darò per scontata questa serata"
Leonardo Caprio, ha appena saputo di aver vinto il Premio Oscar come miglior attore, era dai Golden Globe che sul web impazzavano gif, post e immagini che lo canzonavano sul desiderio di vincere l'agognato premio dopo anni di attesa e di sconfitte. 
Emozionato ma fermo inizia il suo discorso, e non è un discorso egoistico che sottolinea il suo trionfo, ma sono parole per una questione che tocca tutti noi da vicino: la Terra.

"Revenant – Redivivo è un film sul rapporto tra l’uomo e il mondo, la natura che lo circonda. Un mondo che nel 2015 è stato il più caldo della storia.. I cambiamenti climatici sono reali, sta succedendo proprio ora".

Proprio lì sul palco degli Oscar, lancia un appello in favore della salvaguardia di ciò che abbiamo di più caro e prezioso, lo fa dopo anni di film, ma anche di cause, appelli e impegno a diffondere questi messaggi.
Un discorso quello di Leo che è allo stesso tempo accusa e speranza, accusa verso i politici, speranza in chi si batte per i suoi ideali, per ideali universali più grandi che ci ricordano che questa minaccia è reale e dobbiamo agire a tutti i livelli, qui e ora.

"Dobbiamo sostenere i leader in giro per il mondo che non parlano a nome dei grandi inquinatori e delle grandi corporation, ma che parlano a nome di tutta l’umanità, inclusi gli indigeni e le miliardi di persone che sono meno fortunate che sulle quali l’impatto di tutto ciò sarà molto più devastante. Dobbiamo farlo per i figli dei nostri figli, e per quelle persone la cui voce è stata soffocata dall’avidità dei politici".


Così Leo per noi ha vinto due volte. Un premio meritato che speriamo di ricevere tutti, con impegno, rimboccandoci le mani, lottando anche contro chi è più grande di noi per il benessere del Pianeta.

Voi cosa ne pensate? Secondo voi questo messaggio ecologista era sincero? Avete apprezzato questo discorso?